Tour U.S.A. - Sarasota & Naples

Dopo la magia dei parchi divertimento di Orlando e la fantastica esperienza fatta al Kennedy Space Center è tempo ormai di mare. Dove andare se non nelle spiagge più belle della Florida? Tra queste spiccano senz'altro le Siesta Keys a Sarasota. Il nostro soggiorno qui non è durato moltissimo, giusto il tempo di rilassarsi un po dopo le fatiche della prima parte del tour e godersi un pò di mare e di sole. Abbiamo alloggiato al Hibiscus Suites Inn è un 3 stelle di categoria, ma è di tutto rispetto. La signora alla reception, molto gentile, al nostro arrivo ci ha accolto con gran simpatia e dopo due chiacchiere ci ha anche dato una camera diversa da quella che avevamo prenotato, sicuramente perché l'hotel non era pieno, decisamente grande pulita ed accogliente. Non voglio dilungarmi troppo a descrivervi l'hotel perché poi ne farò la recensione in un altro post più avanti.
 
Siamo arrivati qui dopo la giornata al Kennedy Space Center quindi tra una cosa e l'altra, al nostro arrivo era già sera. Dato che la camera aveva anche una cucina abbiamo deciso di andare a cercare un marker aperto per comprare qualcosa da mangiare. La mattina seguente a bordo della nostra Chrysler decapottabile e sotto il sole cocente della Florida ci siamo diretti in spiaggia. Le Siesta Keys sono considerate tra le spiagge più belle al mondo. Vi posso solo confermare questa affermazione. Chilometri e chilometri di spiaggia bianchissima e finissima, le torrette dei guarda spiaggia proprio come a BayWatch. La cosa che mi ha colpito maggiormente è la sabbia. Non avevo mai visto una sabbia di quel tipo, e veramente trovo anche qualche difficoltà a descrivervela. È veramente finissima, non è granulosa, al tatto sembra quasi borotalco. E poi quel colore bianco che sotto il sole della Florida ti abbagliava gli occhi se ti soffermavi a guardarla troppo. Uno dei mille ricordi di questo tour che terrò sempre con me.Il tempo corre e noi non vogliamo perdere nemmeno un minuto, e così dopo mangiato, a metà pomeriggio siamo d nuovo in viaggio destinazione qualche centinaio di miglia più a sud: Naples. Ebbene si abbiamo fatto così tanta strada, miglia e miglia per ritrovarci a Napoli. Il panorama però è ben diverso da quello che purtroppo si vede nei telegiornali riguardo alla nostra città partenopea.
Naples, Florida, è la città dei 'ricchi'. Qui ci sono delle ville fantastiche, una di fianco all'altra, con giardini pieni di fiori e palme. La nostra dimora qui non è certamente una di queste favolose ville, ma un 'modesto' albergo, il Naples Courtyard Inn. Quando abbiamo soggiornato noi, vi sto parlando di fine ottobre c'erano dei lavori di ristrutturazione. Praticamente stavano rifacendo la hall che era completamente vuota e priva anche di piastrelle. Adesso penso abbiamo completato i lavori e quindi non ci saranno più disagi. A parte questo particolare però, che non ci ha comunque causato molti problemi, le camere erano anche qui pulite e spaziose. Inoltre c'era anche la piscina e la copertura WIFI. Anche Naples, cittadina di mare, ci ha regalato momenti di sole e relax. Qui la spiaggia non l'abbiamo trovata nemmeno lontanamente paragonabile con quella della Siesta Keys, ma comunque è pulita, grande e ci ha accolto per il nostro 'crogiolamento' al sole. Anche qui a Naples siamo rimasti una giornata circa. Ci stiamo avviando verso le battute conclusive del nostro viaggio, ma mancano ancora due tappe da raccontarvi: Gli Everglades e Miami. Intanto trovate tutte le foto nella sezione multimedia del sito. Continuate a seguirci, nel prossimo post vi porteremo negli everglades, tra i coccodrilli e gli alligatori. Stay Tuned!!!  

0 commenti: